venerdì 16 gennaio 2015

Qual è la differenza tra disegno e illustrazione?

Ci terrei a definire e delimitare un confine tra questi tre tipi di rappresentazione perché spesso si fa un po' di confusione.
Il disegno è una semplice rappresentazione grafica di un elemento. Si può disegnare un oggetto, una pianta, un'animale, una persona, etc.
L'illustrazione è una evoluzione in più del disegno e rappresenta una scena che racchiude un fattore importante: la narrazione. L'illustrazione quindi è foriera di un'azione (o più azioni) e custodisce un contenuto più profondo.

Su un testo di scienze troveremo disegni, in un abbecedario troveremo disegni.
Su un libro di fiabe troveremo illustrazioni.

Un illustratore fa qualcosa in più del semplice disegnatore.
Un bravo illustratore non si limita a riprodurre fedelmente il testo. Una storia va interpretata, al fine di produrre e offrire ai lettori qualcosa in cui i due linguaggi, disegno e scrittura, risultino complementari.

Osserva la prima scheda, sono raffigurati dei giocattoli, nella parte in alto compare un trenino. Si tratta di disegni.
Anche nella seconda scheda è rappresentato un trenino, ma si tratta di un'illustrazione. Il trenino infatti è animato dai bambini e traspare nettamente la loro gioia, emerge musicalità ed altro ancora. Prova ad analizzare queste immagini insieme ai bambini e commentatele.

Disegno di Maria Mantovani

Illustrazione di Maria Mantovani






Nessun commento:

Posta un commento