Vivacemente insieme

Vivacemente insieme

sabato 22 aprile 2017

Salviamo la Terra


Le energie rinnovabili saranno la nostra salvezza

Se amiamo noi stessi e il pianeta Terra, dobbiamo prendercene cura. Guardare alle fonti di energia rinnovabile è un modo per pensare anche al bene delle generazioni future, in maniera che il nostro impatto sulla Terra sia il più possibile pari allo zero.
Festeggiamo la Terra il 22 aprile. 
Illustrazione di Eleonora Barsotti

martedì 18 aprile 2017

Filastrocca per la festa della Terra

Fumetti sulla frutta

Promuovere tra i bambini il consumo della frutta è fondamentale per la loro salute, presente e futura.

La casa bioarchitettonica e la giornata della Terra (22 aprile)

Ecco un altro fumetto di Vince Ricotta sul tema della sostenibilità ambientale. In casa Cioffi si consuma troppa energia elettrica. Rudy decide che bisogna costruire un sistema ingegnoso per produrla in proprio, non solo per risparmiare ma anche perché lo sviluppo sostenibile è importante.

22 aprile: festa della Terra! Festeggiamo la Terra, salviamo il pianeta.

Il pianeta Terra è molto grande, ma viene talmente sfruttato che si rischia che le popolazioni più emancipate economicamente (quelle che fanno maggior uso delle sue risorse) lo impoveriscano a tal punto che non resteranno più risorse per le generazioni future. È importante riflettere su questo affinché l'emancipazione economica corrisponda anche a una emancipazione culturale, più che a uno stile di vita sfrenato e irresponsabile.
Allo scopo di sensibilizzare e responsabilizzare tutte le popolazioni, sull'importanza di risparmiare le risorse del pianeta, è stata istituita la festa mondiale della Terra che ricorre 22 aprile.
Aderire a questa festa dimostra senso di responsabilità e determinazione nei confronti di uno stile di vita volto al risparmio delle risorse e impatto zero.
Ognuno può contribuire nel suo piccolo cercando di non sprecare le risorse (acqua, carta, etc.) cercando di differenziare e riciclare. Inoltre è importante cercare di diffondere questi messaggi parlando che le persone che ci circondano affinché tutti imparino ad adottare semplici accorgimenti  ma essenziali.

Antica leggenda russa

Illustrazione di Chiara Gobbo