martedì 11 luglio 2017

L'apicoltore - favola di Esopo

Durante l'assenza dell'apicoltore,
un tale penetrò nella sua casa e gli portò via il miele e i favi.
Al suo ritorno, il proprietario vide le arnie vuote
e si fermò ad esaminarle; ma le api che tornavano
dal pascolo, trovandolo li, lo assalirono con i pungiglioni
e lo conciarono orribilmente.
– Siete ingiuste!  – diceva – Il ladro dei vostri favi l'avete lasciato andar via impunito,
e a me che mi prendo cura di voi, riservate un trattamento così spietato! 
Esopo

Questa favola è per chi, con incoscienza e leggerezza,
non si tutela dai nemici e poi respinge gli amici
come se fossero la causa dei propri mali.

Nessun commento:

Posta un commento